nessuno (NESSUNO) ne in FIGC ne in Lega ha paventato soluzioni per questo piccolissimo problema… e loro dovrebbero governare il calcio eh, quindi come far funzionare questo format zoppo di campionato dal punto di vista sportivo dovrebbe essere tra i problemi posti… invece l’unica cosa prodotta è una guerra con le TV e con il governo… bravi… ma bastavano 1500 euro al mese per me + le spese e facevo queste proposte geniali nei ritagli di tempo Devo dire che sei il mio candidato preferito allo scettro di padre nobilissimo del blog. L’andazzo generalizzato che descrivi è una verità di fatto . A Verona, beh, il Milan andò in crisi di nervi, come l’anno dopo a Marsiglia. Al giocatore è stato concesso un ingaggio molto più elevato di quel che prendeva a Napoli, e ha accettato. Secondo me è interessante vedere poi come si è evoluta la situazione negli anni successivi (come forse qualcuno ricorderà, sono amante delle statistiche, forse per deformazione professionale, perché credo che tutto sia numero ). Evidentemente si sentono già gli effetti del cambiamento. Maradona aveva compiuto 60 anni lo scorso 30 ottobre. Cosa che tra l’altro è pure successa. Una volta dopo quel caffè, era un Como-Inter del 1967, sono stato tre giorni e tre notti in uno stato di allucinazione totale, come un epilettico. Oppure il metro cambia in base al colore delle strisce? Grazie. Non so cosa ci fosse dentro. Restò in Argentina, nonostante la squalifica terminata, facendo sapere a tempo debito che era inutile inviargli la cartolina di precetto. ‘Nce vedimme, Ma si Gianni, come detto sopra alla fine rimangono due grandi squadre con grandi campioni che rimangono nei nostri ricordi. Quando vedeva un interista piangere per una sconfitta, Paolo Laziale lacrimava: sembrerebbe l’ambizione di ben più dura scorza. Oltretutto andava in un club più importante è con oggettive maggiori possibilità di vincere qualche trofeo. Pensiamo all’oggi e al domani che è più importante. Anzi entrare in politica gli ha fatto spesso gestire male la squadra. Poi vai a vedere la classifica, e l’Atalanta ha tre punti più della Roma, nonostante gl’infortuni della Roma, ma dall’aria che tira sembrerebbe che l’Atalanta abbia conquistato il doppio dei punti della Roma…. Anche senza assegnazione dello scudetto. Richard Milhous Nixon, nato a Yorba Linda il 9 gennaio del 1913 e morto a New York il 22 aprile del 1994, è stato un politico statunitense, 37º Presidente degli Stati Uniti d’America.. Richard Nixon, tutto quello che c’è da sapere sul 37º Presidente degli Stati Uniti d’America. E richiuso al primo rigore fasullo…, Chiellini, se il campionato riprendesse la Juve ha una carta speciale, Io riparto tu no, la ripresa degli allenamenti è un caos: via a Napoli, Roma, Lazio, stop ancora a Milan, Inter, Juve. Avvertimi via email alla pubblicazione di un nuovo articolo. Perché avrebbero dovuto avere occhi di riguardo per un personaggio così fuori dagli schemi? Affermare che una cosa non sia diffamante, non equivale ad affermare che sia vera. Grazie Gianni. Tra l’altro il Napoli senza Higuain – che da mamassantissima di quell’ambiente “minore” (mi passino il termine i napolisti, è solo per capirci) catalizzava il 99% dei palloni – visse la sua migliore stagione. Non ho ancora capito se eravamo migliori all’epoca dello scudetto del napoli, in assenza dei social (che sono un po’ come un condominio, dove notoriamente ognuno “da il meglio si sé”), oppure dipende dal colore dei protagonisti (del resto non passarono troppi anni fra la Bergamo di Alemao e la Torino di Iuliano-Ronaldo; anzi, a ben vedere Muntari è venuto tanto dopo….). ‘Nce vedimme. Stroppa: "Serve la vittoria". Ma quando la rivedremo più una cosa del genere? Di quel calcio romantico e di quei bellissimi anni Novanta non è rimasto più nulla. L’Atalanta si salva forse perché è simpatica, e perché il gioco che ha espresso negli ultimi due anni è stato evidentemente il più divertenete della serie A. Io stesso ho perso pochissime gare dei bergamaschi. La motivazione è ovvia: cercare di ripartire con una stagione in cui ci siano le più quotate, ossia quelle che garantiscono più incassi. ” il mondo è ciò che appare”( wittgenstein ) Quale motivo vi impedisce oggi di piangerlo? . per il Corriere dello Sport. Ciao @Leo. Poiché, oltre che ai numeri, credo anche nella Jiusticia che umilmente servo, ritengo che la Signora mia amata si sia comportata da vaiassa. Ah ah ah! Grazie al post di un utente che voleva chiarire il termine beffardo di mogolloni usato da Paolo Laziale, ho potuto rileggere oggi un vecchio thread del nostro blog, quando non ero ancora presente. Ricordando, con l’esecuzione di un eccelso artista come Rostropovich, le incontenibili galoppate, palla incollata al fatato piede sx, dell’incomparabile giocatore che fu Diego Armando Maradona. Maradona era un grande giocatore certamente. Finirà 2-0 per la nazionale Argentina con gol di Maradona, su calcio di punizione, e Ruggeri. L'attaccante argentino Diego Armando Maradona esulta durante la semifinali dei Mondiali di Italia '90 contro l'Italia, Napoli, 03 luglio 1990. In Italia starebbe ancora facendo anticamera da qualche “barone,” sistemato in posizione privilegiata, dal solito politico arruffapopolo. Non si può dire ci sia stata una trattativa tra i due club. Bonus track: tentato furto (sono pure pasticcioni): Bologna 1964, vince lo spareggio contro l’Inter dopo che alcuni giocatori furono ingiustamente accusati di doping dopo aver vinto a S. Siro contro il Milan (magari avevano preso un caffè nello spogliatoio sbagliato) e riabilitati in tempo per la meritata vittoria. Sono sostanzialmente d’accordo con te per cui ho rivisto il tutto e rivedendo anche i conti precedenti (dove, probabilmente per la fretta, perché li ho fatti tra un lavoro e l’altro, ma forse anche per la demenza senile incipiente , c’è qualche errorino) la situazione rispetto ai titoli dovrebbe essere la seguente: dal 1898 al 1928/1929 (28 tornei, nel 1926/1927 il titolo fu revocato al Torino e non assegnato; inoltre nel 1921/1922 furono organizzati addirittura 2 tornei, uno dalla FIGC assegnato alla Novese e uno organizzato dalla CCI e fu assegnato alla Pro Vercelli ed entrambi sono conteggiati): La sconfitta degli azzurri causerà un temporale di insulti e cori proprio durante la finale contro la Germania. Finale: GERMANIA ARGENTINA. Diego ha voluto ricordare lo scudetto vinto nel 1990 con un post e un video su Instagram che in pochi minuti ha ricevuto migliaia di like. Non lo so, caro Arkadius, dipende se lei ha un cugino che si chiama Sandro Mazzola. Le bandiere esistono eccome, magari non a Napoli. Le migliori offerte per 1990 MARADONA RUGGERI Foto orig gesto ombrello mondiali Argentina Jugoslavia 3-2 sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e … Inter 1980: come si fa a considerare regolare il campionato del calcioscommesse? Genoa 9 Dal 1929/1930 al 1989/1990 (59 tornei) Era il ritorno del terzo turno ed ai viola servivano due gol per passare. Juve 13 Nel 1990, quando ormai i rapporti con il presidente Corrado Ferlaino si era già rotto, il Pibe de Oro guidò gli Azzurri alla conquista anche del secondo Scudetto. Forse. Mancini? Pau Lopez (25) Non so se il governo Conte abbia la lungimiranza necessaria per intervenire in modo deciso, forse un governo di ribaltone guidato da Draghi sarebbe capace di interventi più incisivi ma vorrei la sua opinione al riguardo. Grazie, caro @Frattini, mi sembra che ora il panorama sia molto più chiaro. Di giocatori di livello assoluto ne vedo pochi, da una parte e dall’altra, Džeko, sicuro, e SMS, forse, ma negli altri ruoli c’è una sorta di equilibrio globale: Immobile senz’altro il giocatore più valido nel suo ruolo (quello di ficcarla dentro e qui è anche meglio del bosniaco), il centrocampo della Lazio meglio di quello della Roma, Smalling e Acerbi si equivalgono ma il resto del pacchetto difensivo giallorosso negli uomini forse più affidabile di quello biancazzurro, anche se i tuoi cugini alla fine hanno nei numeri la miglior difesa della Serie A (una piccola contraddizione, forse, ma che ci aiuta a comprendere il valore in interdizione della mediana). Tra i laziali ti suggerisco la Sunako, persona equilibrata e competente. Da capopopolo ha unito intere generazioni e spaccato nazioni, come quando alla vigilia della semifinale dei Mondiali del 1990, fra Italia e Argentina, che si sarebbe giocata nel suo San Paolo puntò il dito contro un Paese intero, che “si ricordava di Napoli solo quando c’era da sostenere la Nazionale azzurra”. A Roma sono passati anche giocatori giovani che poi si sono affermati, vedi Marquinos, Emerson Palmieri, Rudiger, Paredes, Salah, Allison, lo stesso Pianjc e altri che ora mi sfuggono. Non c’è moltissima differenza (come introiti) tra la prima (che deve sborsare enormi somme per il premio scudetto) e le altre tre che entrano in Champions. Cmq, ho avuto la fortuna di entrare nell “età della ragione calcistica” proprio in un periodo molto interessante del ns Calcio: tra la metà degli anni ’80 e la fine del Secolo abbiamo avuto come squadre vincenti: BUM!, sette pappine), altre imbarcate vengano accolte in modo completamente diverso se non diametralmente opposto. E via così, i campioni non mancavano certo. Dopo un breve elenco delle FEDERAZIONI MONDIALI, i mesi centrali del diario sono dedicati agli STADI ITALIANI DEL MONDIALE 1990. Buona serata a te. Per il resto è chiaro che portare Maradona al Napoli è un’operazione di consenso, e cosa consumasse Diego a chili e chi frequentasse lo sanno tutti. Pellegrini (23) ????????? Buongiorno Sentimenti IV Perché club come il Napoli o la Roma, anche se sono intorno al 15° posto del ranking Uefa, hanno fatturati che in Premier, mi sembra di ricordare, hanno le squadre che, più o meno, lottano per non retrocedere. Addà passà ‘a nuttata (cit.) Il mio buongiorno, oggi, va a Martino Gliozzi, medico trentasettenne di Imola che opera in Portogallo. Per gli stessi motivi ovviamente il Napoli poteva tenere Higuain solo aumentando il suo stipendio di almeno il 50%… Il calcio allora era un miniera d'oro, di soldi, campioni ma soprattutto di emozioni. Giusto richiamare quell’articolo. Tutti vedeste come per i 10 anni del blog tre volte lo invitai a cena alla Pergola da Heinz Beck, ed egli tre volte rifiutò: è ambizione questa ? Al di là del discorso scudetto solo il giro di cocaina che c’era dietro Maradona avrebbe dovuto scatenare più di una retata… mai successo niente. Però, certo, la juve ha la stampa dalla sua: Io sarei per fare una petizione e assegnare loro anche questo. Dieci domande impertinenti, Chi è Adrian? le spese. Ho visto attaccanti da 15/20 gol nella Primavera non strusciare palla in serie D, dove magari sono marcati da uomini di 30/35 anni, che mantengono la famiglia con quello che guadagnano, e fanno entrate (piede o pallone è uguale) non proprio tenerissime…lì, essere più alto e robusto dei tuoi compagni della primavera non ti serve a niente.