La religione è al centro della trama con la Penitenzieria Apostolica, una sorta di tribunale che giudica i crimini più gravi e ne tiene nota per profilare chi li compie e tentare di prevenirne le mosse in futuro. A seconda dell'importanza del caso, esso viene deciso o da una risposta orale ( oraculum vivae vocis ) del Papa o dal penitenziere maggiore o dal reggente con i suoi funzionari. KRZYSZTOF NYKIEL 1. L’enigmatico titolo del libro si riferisce al supremo tribunale della Chiesa cattolica ovvero la Penitenzieria Apostolica. Sono pervenute a questa Penitenzieria Apostolica non poche suppliche di Sacri Pastori i quali chiedevano che quest’anno, a causa dell’epidemia da “covid-19”, venissero commutate le pie opere per conseguire le Indulgenze plenarie applicabili alle anime del Purgatorio, a norma del Manuale delle Indulgenze (conc. Relazione sul Tribunale della Penitenzieria Apostolica. «Un thriller avvincente e ben costruito.» – Le Figaro «Come Stieg Larsson e Jo Nesbø.» – The Guardian «La partenza è calma. Affascinante è il coinvolgimento, che Carrisi utilizza, della Penitenzieria Apostolica, detta il tribunale delle anime, che raccoglie l’archivio di tutti i crimini dell’umanità sotto la custodia dei preti penitenzieri. Sono passati cinque secoli dalla misteriosa bolla di papa Leone X secondo cui la città non […] La Penitenzieria Apostolica Tribunale di Misericordia al servizio dei confessori e dei penitenti S.E. Le competenze della Penitenzieria Apostolica sono state fissate da Pio V e, successivamente, sono state determinate da Innocenzo XII, Benedetto XIV, Pio X, Paolo VI e Giovanni Paolo II.Le sue materie di competenza sono relative alle indulgenze (la remissione dinanzi a Dio della pena temporale per i peccati) e al foro interno (il giudizio in relazione alla propria coscienza). La Penitenzieria Apostolica, come l’ha definita papa Francesco, è quel «“Tribunale di misericordia” al quale ci si rivolge per ottenere quell’indispensabile medicina per la nostra anima che è la Misericordia divina!» (Discorso ai partecipanti al Corso sul Foro interno promosso dalla Penitenzieria Apostolica… Dopo il grande successo ottenuto con Il Suggeritore, Donato Carrisi ritorna con un nuovo thriller intitolato Il Tribunale delle anime. Il primo tribunale della curia romana ecclesiastica istituito per le questioni di coscienza. Ma il libro è molto più di questo, dunque per la complessità dell’intreccio consiglio una … La Santa Penitenzieria Apostolica, altrimenti conosciuta come: il tribunale delle anime. Il primo tribunale della curia romana ecclesiastica istituito per le questioni di coscienza. del Card. Una tempesta senza precedenti si abbatte sulla capitale con ferocia inaudita. Sebbene l’ordine dei penitenzieri sia stato sciolto da anni, continua la … «Un thriller avvincente e ben costruito.» – Le Figaro «Come Stieg Larsson e Jo Nesbø.» – The Guardian «La partenza è calma. Il tribunale delle anime è un'altra straordinaria operazione da genio del male, calato in una dimensione realistica sotterranea sempre un po' alternativa e parallela alla quotidianità, di quelle - tuttavia - che offrono ampi spazi di dubbio sulla normalità dei profili sconosciuti che incrociamo per strada. Sono membri del Tribunale della Penitenzieria Apostolica pure i penitenzieri minori, direttamente dipendenti dal penitenziere maggiore nell'esercizio delle loro funzioni. Quando un fulmine colpisce una delle centrali elettriche, alle autorità non resta che imporre un blackout totale di ventiquattro ore, per riparare l’avaria.Le ombre tornano a invadere Roma. La Santa Penitenzieria Apostolica, altrimenti conosciuta come: il tribunale delle anime. MONS. 29, § 1).